SE LO AVESSERO DETTO ANCHE A ME!


Il lasso temporale in assoluto più selvaggio per i miei capelli è rappresentato senza alcun dubbio dal periodo scuole medie\scuole superiori.

Non c'è stato un momento in cui non abbia sentito la mia chioma totalmente inadeguata, a parte quando mia mamma mi portava dalla sua parrucchiera oppure quando riuscivo ad estorcere a papà il denaro necessario per dare una parvenza di normalità a quella ciospa allucinante.

Essenzialmente non potevo fare molto, mi sono sempre arrangiata da sola, in casa lavorava soltanto papà e quindi il modo per sembrare più in ordine era, una volta finita l'estate, prima dell'inizio della scuola, tagliare i miei adorati capelli lunghi per un più comodo (per chi?) e ordinato carrè.

Quando era finalmente giunto il momento di lavare i capelli, dopo quel taglio drastico,il risultato era sempre e solo una chioma crespa e totalmente fuori controllo!

Quei bellissimi capelli lisci, effetto seta, senza una grinza, mi sono sempre sembrati puro appannaggio delle mani sapienti del parrucchiere, a noi comuni mortali non era dato sapere quali stregonerie avessero il potere di rendere i capelli cosi belli come le dive della tv.

A parte questo,i miei capelli hanno sempre goduto di ottima salute, il fusto è sempre stato grosso e forte, fino a quando non ho scoperto l'uso della piastra ( se solo ci fosse stata un'altra me ad indicarmi cosa era meglio fare per i miei capelli!!)

Di shampoo in shampoo notavo i miei capelli sempre più spenti, con uno stelo completamente svuotato e una collezione indecente di doppie punte.

Amavo in egual misura i capelli lunghi ma anche i capelli lisci ( i miei per natura sono mossi e crespetti, ma ho imparato ad amarli cosi come sono).

Se all'epoca io fossi stata una mia cliente, mi sarei cazziata all'infinito per il danno irreparabile che avevo inflitto alla mia bellissima chioma!

Sta di fatto che per via del casino che avevo combinato, mi è toccato tagliarli tutti.

Quando si ignorano tante cose sul tema capelli è normale incappare in erroroni che poi ci costano cari, con la scienza esatta del senno di poi, era colpa mia fino ad un certo punto!

Frequentando solo i parrucchieri dove mi portava mia madre, non abbiamo mai incontrato un consulente che ci indicasse quali fossero le manovre importanti da effettuare sui nostri capelli ingombranti e quali assolutamente da evitare come la peste!

Nessuno mi aveva mai detto quando e quanto fosse necessario tagliare. Se poi aggiungiamo che da sempre il parrucchiere è sinonimo di "Edward mani di forbice", capirete da sole cosa potesse importare loro di conservarmi una chioma lunga e sana!

Al quel tempo, svelare dei "segreti" di gestione dei propri capelli era considerato come svendere il proprio lavoro, c'è sempre stata una certa gelosia in merito e c'è ancora oggi, sintomo di profonda ignoranza per quanto mi riguarda.

Personalmente, quando vedo una cliente in difficoltà cerco sempre di fare in modo di darle una mano nella gestione a casa. Il più delle volte, molte donne rinunciano a una chioma lunga per paura di non saperla gestire o di non averne il tempo.. guardate me, vi sembro una che non fa una mazza dalla mattina alla sera? hahaha!! Per quanto mi piacerebbe stare a panza all'aria e potervi dire che è tutto vero, no, il tempo lo faccio uscire e come!

(Spesso dopo 10/12 ore di salone e al netto del lavoro che svolgo, non cerco più l'aiuto dei ferri da stiro, piega a freddo e passa la paura!)

Avrei voluto che qualcuno mi dicesse che ferri e piastre cucinano i capelli, che è sufficiente tagliare 1cm ogni tre mesi in luna crescente, che il balsamo sui capelli lunghi fa solo solletico, non nutre veramente!

Avrei voluto che qualcuno mi dicesse che le maschere tenute in posa solo 5 minuti si comportano esattamente come un balsamo, non serve!

Avrei voluto che un consulente mi dicesse che un buon trattamento ristrutturante mi avrebbe salvata da tagli selvaggi e che le forbici non sono l'unica soluzione ai capelli secchi.

Avrei voluto sulla mia testa le mani di un parrucchiere che ama i capelli almeno quanto li amo io per farmi vivere serenamente anche la mia di chioma, per non farmi sentire diversa dalle altre, per non invidiare le mie amiche che se lavavano i capelli il sabato pomeriggio sembravano appena uscite da un salone d'acconciatura, se ci provavo io sembravo krusty il clown!

Per farli sgonfiare naturalmente dovevo per forza lavarli il giorno prima, il cuscino e il caldo della notte avrebbero aiutato nella missione!

In definitiva, e non è autocompiacimento, avrei voluto un longuerista sulla mia testa a dirmi che non avevo capelli sbagliati, semplicemente andavano coccolati di più e tagliati di meno.

Ora abbiamo in mano il know how, in salone potrete trovare innumerevoli soluzioni per ogni tipologia di capello.

Non resta che provarle.

Vi aspetto di la...

32 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti